Hanno detto

e poi ci sono le tante frasi sottolineate nei libri.. citazioni scoperte un pò per ‚caso‘ ma anche dei testi di canzoni.. – le parole di chi ha saputo dire bene.. solleticando il mio istinto.. attirando la mia attenzione.. – sto ancora meditando sul fatto se lasciarla.. modificarla ogni tanto.. oppure toglierla questa pagina.. molte le cose che mi piacerebbe riportare.. poco lo spazio.. – intanto ci penso ancora un pò.. infondo.. non ho fretta..

 

“Se tu imparassi a guardare la bellezza che ti sta intorno, la troveresti anche dentro di te.“

“Non è che nella vita si fanno le cose solo se servono a qualcosa. è un gioco.. ma tu quando giocavi da bambina avevi bisogno di sapere a cosa serviva?“

“La parola è degli uomini, ma l’arte è degli angeli.. si rivolge all’emisfero femminile del cervello, dove abita l’intuito che del mondo coglie il bello. Sette le note, sette i colori, setti i cancelli che l’energia dal corpo portano fuori. La scala armonica userà il compositore, la cromatica il pittore. E tu, per amare, quale scala dovrai usare?“

“Perché lo schiavo non è chi ha la catena al piede, ma chi non riesce più a immaginare una vita in libertà“

“L’anima desidera stare col suo corpo, perchè senza gli strumenti organici di tal corpo, nulla può oprare né sentir. “

“Perchè tutto ciò che mi rende fragile, mi permette di sentire il mondo.“

Non si smette di giocare perchè si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perchè si smette di giocare.“

“Chi getta semi al vento farà fiorire il cielo”

“Il problema non è quanto aspetti, ma chi aspetti“

È veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione. Perdere con classe e vincere osando perché il mondo appartiene a chi osa! La vita è troppo bella per essere insignificante.

“e l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. finse di morire per un giorno e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. si addormentò in un angolo di cuore per un tempo che non esisteva. fuggì senza allontanarsi, ritornò senza essere partito, il tempo moriva e lui restava”.  (pirandello)
.
“Vorrei viaggiare su ali di carta con te.. sapere inventare.. sentire il vento che soffia e non nasconderci se ci fa spostare. Quando persi sotto tante stelle ci chiediamo cosa siamo venuti a fare, cos’è l’amore, stringiamoci più forte ancora, teniamoci vicino al cuore.“

 

Recent Posts

non ne avevo più parlato

del tipo che mi fece girar la testa per un bel pò di mesi.. quello dannatamente bello ed intelligente.. – insomma.. credo mi stia antipatico.. anzi, ne sono sicura.. e non perchè non lo si sente.. ma.. anche da foto presto o tardi arrivi ad un lato di carattere (insta serve anche a questo).. quello del “come uno si pone”.. attenti eh.. ho scritto pone.. che l’essere è tutt’altra cosa – è vero.. ne avrà tanti di lati.. ma quelli a me concessi.. a tratti mi irritano.. che già chi si pone mi garba poco.. preferisco un carattere nudo e crudo.. sinceramente (è che io sono di petto.. impulsiva.. e quelli troppo celebrali.. alla lunga mi stancano).. easy no? next!

  1. il mio host 2 Replies
  2. ti giri un attimo 1 Reply
  3. quattro e venti 2 Replies
  4. solitamente Leave a reply
  5. come nei film 1 Reply
  6. iterum Leave a reply
  7. agosto Leave a reply
  8. sono ancora viva Leave a reply
  9. metre le settimane passano 2 Replies